REM Lubiana

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn

Dal 5 al 8 ottobre si è tenuto a Lubiana, capitale slovena, il REM Autumn 2017. I Rotaract European Meeting autunnale e invernale sono, insieme alla European Conference, i tre maggiori appuntamenti continentali organizzati dal European Rotaract Information Center (E.R.I.C.). L’ E.R.I.C., fondata nel 1986, è la prima Multi District International Organisation sorta all’interno del mondo rotariano. Il suo scopo è di informare e mettere in relazione soci e Club del continente europeo: ad essa aderiscono 140 distretti da 46 Paesi, per un totale di oltre 20.000 rotaractiani. L’Italia ha una posizione privilegiata all’interno dell’E.R.I.C., in quanto è suddivisa in tredici distretti (tra cui due sovranazionali) e conta circa ottomila rotaractiani. Il Distretto 2072 comprende infatti il territorio della Repubblica di San Marino, e il Distretto 2210 comprende anche la Repubblica di Malta.

La delegazione italiana che ha partecipato al R.E.M. di Lubiana era, come di consueto, piuttosto folta: 73 persone provenienti da 10 distretti su 13. Il distretto più rappresentato è stato il 2031, seguito dal 2090 e 2060. Del nostro Distretto era purtroppo presente solo il sottoscritto in qualità di Delegato E.R.I.C.

La festa d’apertura si è tenuta nell’elegate rooftop del “Nebotičnik”, il grattacielo in stile art-deco di Lubiana, dal quale è possibile godere di una gradevole vista della cittadina.

Il giorno successivo, dopo la visita alla città, si sono tenute le prime due sessioni di workshop. La prima era dedicata al tema “Youth making a difference”. Brittany Arthur, Presidente del Rotaract Berlino e Vice Presidente del Rotary International Joint Committee for Young Leaders and Alumni Engagement ha illustrato il metodo del Design Thinking. Il processo del Design Thinking è una strategia di approccio ai problemi e si declina in sei passaggi: identificare (l’opportunità), progettare, sviluppare il “prototipo”, confrontarsi, migliorare e diffondere e infine presentare (l’idea di progetto). Relatore del secondo seminario era Giorgio Feletto, del Rotary Club Conegliano – Vittorio Veneto, formatore e fondatore di Lead Italia che ha spiegato come la natura possa aiutarci a connetterci con noi stessi. La sera stessa nella suggestiva cornice del castello di Lubiana si è tenuta la cerimonia d’apertura, preceduta dai tradizionali Country Booths.

La mattina del sabato si è tenuta la ERIC Conference, mentre li pomeriggio ha avuto luogo l’ultimo workshop dal titolo “I feel sLOVEnia”. Relatore Marko Podkubovšek, titolare dell’etichetta di vino slovena “Sanctum”. La giornata si è conclusa con la cena di gala nella suggestiva cornice del teatro liberty del Grand Hotel Union, durante la quale si è tenuto il passaggio di consegne tra il REM Lubiana e il REM Vilnius, che avrà luogo dal 18 al 21 gennaio nella capitale lituana.

 

Andrea F. Mora

Newsletter

Newsletter Lascia la tua e-mail per rimanere sempre aggiornato.

Leggi i termini prima di proseguire

Club Rotaract Distretto 2042 utilizzerà le informazioni fornite in questo modulo per essere in contatto con voi e per fornire aggiornamenti. Per favore fateci sapere tutti i modi in cui vorreste rimanere in contatto.